+39.338.825.7536 info@anmashiatsu.it

Il programma che proponiamo si sviluppa attraverso i seguenti INCONTRI:

Sabato 23 novembre
IL NUTRIMENTO DEI MERIDIANI
? ? ?? Relatore Fabrizio Bonanomi

I 5 Punti?Shu Antichi, e l?intima relazione con i 5 Movimenti.

Come influenzare il flusso energetico del meridiano, nuovi strumenti e?nuove?strategie per migliorare la qualit? del lavoro.


Sabato 18 gennaio
I MISTERI DELLA MAPPA DI MASUNAGA
? ? ?? Relatore Valter Yugen Umelesi

La mappa di Masunaga riflette la sua visione del mondo energetico in relazione alla tradizione della medicina cinese classica

Analizzare la mappa ci permette di rivelare le indicazioni non scritte ma indicate.

Parte teorica: La mappa di Shizuto Masunaga: strumento vivo
Parte pratica: Il riequilibrio degli intestini.


Sabato 8 febbraio
MUOVERE IL ?SANGUE E IL QI?
nelle disarmonie della schiena e delle grandi articolazioni
? ? ?? Relatore Micalizzi Claudio

Un intento fondamentale ? ?attivare e sciogliere? blocchi in eccesso o in carenza.

Useremo tecniche e modi di trattamento della schiena e dei dolori che si riverberano sulle spalle e sulle anche. Svilupperemo l?esperienza corporea intuitiva e sensibile attraverso un tocco risonante per riconoscere e catalogare attraverso il tocco e l?osservazione blocchi e disarmonie per attivare azioni mirate.


Sabato 28 marzo
1? e 2? RAMO DEI PUNTI SHU DELLA COLONNA
? ? ? Relatore Maurizio Parini

Due modalit? contrapposte ma complementari

I Tre tesori della Medicina Cinese sulla schiena: dove ascoltare/trattare l?Energia (Ki/Qi), gli aspetti pi? strutturali (Jing) e quelli emozionali (Shen)
Valutazione dei punti e diagnosi energetica differenziata del ramo interno e di quello esterno, squilibri energetici collegati alle esperienze della vita e alla costituzione del corpo.

Modalit? di trattamento nello shiatsu per le specifiche necessit? del ricevente.


Sabato 9 e domenica 10 maggio
LE 4 CONSAPEVOLEZZE OLTRE LE 4 SHIN
? ?? Relatore Roberto Lazzaro

Per valutare occorre consapevolezza, sensibilit?, crescita e capacit? di relazione con l?altro e con se stesso.

Siamo fatti di Corpo-Emozioni ?Energia-Pensiero-Spirito, la pratica e la relazione sono le due componenti indivisibili del lavoro Energetico. Dobbiamo salire su una scala senza scalini e ogni tanto fermarci per prendere coscienza della terra sotto piedi per attivare le 7 carezze.

Top